Trasparenza, Valutazione e merito

 

Come stabilito dalla Legge n°133/2008, nota come Legge "Brunetta", e come specificato dall'art.21 della Legge n°69/2009, le pubbliche amministrazioni hanno l'obbligo di inserire nel proprio sito internet le retribuzioni annuali, i curricula vitae, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti e del segretario comunale e i tassi di assenza del personale, distinti per uffici di livello dirigenziale. Dopo la Legge n°69, è intervenuto il D.lgs 27 ottobre 2009, n. 150 (art. 11 comma 8, lettera f) che ha previsto l'obbligo di pubblicazione dei curricula anche dei titolari di posizioni organizzative. Inoltre, devono essere pubblicati i testi degli accordi contrattuali intergrativi sottoscritti, compreso quello annuale di ripartizione del fondo produttività.

 

In base alla Direttiva n. 6/2010 del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'innovazione deve essere pubblicato il: " Questionario conoscitivo sull'utilizzo della flotta di rappresentanza e delle auto di servizio nelle pubbliche amministrazioni". Sono escluse dal monitoraggio le autovetture come definite dall'art. 54 del codice della strada (auto e altri autoveicoli adibiti a servizi e funzioni specifici)  e le auto in dotazione alla Polizia Locale.